Crea sito
Articoli Film/Serie TV

Captain America: Civil War, la recensione

capitan-america-civil-war

Ragazzi, sono veramente euforico!

euforico
Anche io alla fine sono riuscito a vedere il nuovo film targato Marvel, “Captain America: Civil War” e non so cosa dire. C’è una guerra anche dentro di me, da una parte c’è il fan che si esalta su qualsiasi cosa Marvel faccia e dall’altra il pezzo di merda che se non dice cattiverie o non trova difetti si deprime.

Voglio precisare che forse tutto questo dilemma è per colpa di una sola cosa, o meglio, per colpa di qualcuno; il soldatino. No non quello biondino, l’altro col braccio metallico.

Bucky

Dai…

Non sopporto il personaggio di Bucky, lo odio, odio il personaggio, odio l’attore che lo interpreta, odio tutto quello che gli ruota attorno e ovviamente ODIO il film che si basa sul legame degli odiosi amichetti.

bucky rogers

A dire la verità (e cercherò di essere il più breve possibile) tutto il bordello di fondo è per colpa di questi eroi casinisti che se non spaccano tutto non sono contenti e piangono quando qualcuno glielo fa notare. Come sappiamo durante tutti i salvataggi, le gesta eroiche dei nostri super amici, qualche cosina è stata distrutta e qualche paesino raso al suolo (sembra Onepunch Man). Si sa sono i rischi del mestiere ma il mondo comincia a dubitare se le gesta eroiche dei superdotati siano poi così eroiche. D’altronde la lista di innocenti che hanno perso la vita durante gli scontri non è molto corta. Il mondo intero praticamente decide che forse é meglio mettere la museruola ai ragazzini spericolati, per questo le nazioni unite propongono un accordo: gli Avengers saranno “proprietà” del governo e interverranno solo su loro ordine.

Qui nasce la rottura degli Avengers, da una parte troviamo Iron-Man che intende accettare sia perchè trova giusto che ci siano dei limiti da non superare (anche perchè non si è mai ripreso del tutto dagli shock delle battaglie che ha combattuto e per le vittime di queste) sia per motivi personali da egoista quale è il buon Tony; dall’altra troviamo Capitan America che vede questo accordo come una privazione della libertà. Per non farci mancare niente il capitano deve affrontare un altro dilemma, salvare il suo amico di sempre Bucky accusato di vari crimini o lasciarlo nelle mani di quei cattivoni delle nazioni unite?

captain

Il dilemma a dire la verità nasce anche tra gli spettatori, perchè nonostante si arrivi in sala con una netta idea sulla fazione con cui schierarsi (probabilmente per simpatia più che per logica), ci si ritrova a dover scegliere tra due ideologie che oggettivamente sono condivisibili da tutti in egual modo. I valori della libertà, della lealtà e della bontà “contro” una visione di giustizia  responsabile, adulta e consapevole dei rischi che corrono gli innocenti.

tony

Come sa chi ha visto i trailer (e se non li avete visti non andate avanti a leggere) ci sono una marea di personaggi, quasi tutti già visti ma abbiamo anche 2 new entry, Black Panter e Spider-Man.

bpsm

Tutti e due funzionano molto bene e sono stati inseriti nel modo migliore possibile. Black Panter, l’eroe africano, è forse il più estremo di tutti. Compare così all’improvviso, incazzato nero ovviamente, e comincia a prendere a schiaffi tutti quando bastava fermarsi mezzo secondo e ragionare. Spider-Man invece ha saputo in 30 minuti cancellare la merda che è stata vista in passato portando finalmente sugli schermi il vero Uomo Ragno, il ragazzino pieno di energie e simpatia che si getta a capofitto nella sua prima esperienza tra gli adulti, vuole dare il massimo per salvare più persone possibili e minchia se è forte.
Nonostante le parti narrative della pellicola siano troppo lente e noiose a mio parere c’è una buona miscela tra dialogo e azione, i combattimenti sono messi al posto giusto e sono davvero ben girati.

captain-america-civil-war-funnier-winter-soldier

Purtroppo alla fine si è portati a scegliere tutti all’unisono con chi schierarsi per via degli eventi anche perchè se no avrebbero continuato a darsene di santa ragione per sempre.

Questa cosa infatti mi ha fatto pensare che alla fine il film non parla di nulla.

Non c’è il giusto e lo sbagliato e non si capisce bene come andranno le cose in futuro.
Non ci resta che aspettare gli altri film per capirne qualcosa.

Per concludere, leggendo qua e la, sembra che quasi tutti siano eccitatissimi per questo nuovo film, io stranamente no…

E’ sicuramente un ottima pellicola ma non mi ha entusiasmato, a parte le scene di lotta che sono le più brutali di sempre dei film Marvel!

 

A cura di thebarba47

 

in breve

Film ovviamente consigliato, meno divertente dei precedenti ma con un buon mix di azione e narrazione. Sicuramente non è il peggior film Marvel anzi, è tra i più belli! Ma personalmente mi aspettavo di più.

7.5
Bravi dai...:
7.5

Potrebbe interessarti

EA all'E3 2016: riassunto conferenza

EA all'E3 2016: riassunto conferenza

Vi raccontiamo in breve alle principali novità che la conferenza EA ha mostrato in questo E3 20 ...